Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vanessa Ferrari è medaglia d’argento nel corpo libero: il trionfo a 30 anni dopo quattro Olimpiadi

L’atleta lombarda raggiunge il risultato più importante nella sua carriera con una medaglia che entra nella storia della ginnastica italiana

Finalmente è arrivata: ai Giochi di Tokyo 2020 Vanessa Ferrari conquista la sua prima medaglia olimpica in carriera. L’azzurra conquista il secondo posto ed è d’argento nel corpo libero femminile. La atleta di Orzinuovi ottiene il risultato più importante finora raggiunto in carriera alla quarta Olimpiade. I migliori piazzamenti ai Giochi per la ginnasta, infatti, erano stati il quarto posto a Londra 2012 nello spareggio per il terzo posto perso per una regola particolare: in occasione della sconfitta contra la russa Aliya Mustafina i giudici applicarono questa norma che prevede la vittoria per l’esercizio svolto meglio rispetto a quello col coefficiente più alto. Oggi con 14.200 punti ottenuti, la Ferrari ha preceduto sul podio dell’edizione giapponese Mai Murakami, mentre l’oro è stato vinto dalla statunitense Jade Carrey con 14.366.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: