Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

A Makariv trovati i corpi di 132 persone torturate e uccise: «Un nuovo crimine di guerra»

L’annuncio del ministero della Difesa ucraina. La città è per metà distrutta

I corpi di 132 persone torturate e uccise sono stati trovati a Makariv, nella regione di Kiev in Ucraina. A farlo sapere è il ministero della Difesa ucraino, che definisce il ritrovamento «un nuovo e mostruoso crimine di guerra». A Makariv, città liberata da pochi giorni, i soccorritori stanno cercando anche le vittime dei bombardamenti russi rimaste sotto le macerie. La città, dice il ministero, è distrutta per metà. Dei 132 corpi ritrovati aveva parlato ieri il sindaco Vadim Tokar.


Leggi anche: