Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Questi camerieri non stanno offrendo di lavorare nei locali d’Italia in estate: l’annuncio è un fake

Al post diventato virale su Facebook non corrisponde alcuna offerta reale, e la foto circola sul web da almeno 4 anni

Per tutti i ristoratori che si lamentano incessantemente di non trovare personale, sembra esserci una buona notizia: uno stuolo di sedicenti «soldati del lavoro», tra i 22 e i 27 anni, che su Facebook hanno offerto la loro disponibilità a lavorare in tutta Italia per la stagione estiva. Ma i proprietari dei locali nazionali non dovrebbero esultare troppo presto: si tratta infatti di un annuncio fake (anche se molto condiviso).

Per chi ha fretta:

  • La foto di una dozzina di camerieri che sorridono in camera è stata usata per condividere un annuncio di lavoro
  • I ragazzi che vediamo nell’immagine in realtà non hanno alcun collegamento con il post condiviso
  • L’annuncio appare costruito ad arte da un profilo di dubbia affidabilità

Analisi

Dodici camerieri, armati di divisa e di un sorriso a trentadue denti, posano per una fotografia che viene condivisa con questa didascalia:

Siamo un gruppo di ragazzi tra 22 e 27 anni, senza reddito di cittadinanza e siamo pronti ad affrontare la stagione estiva in locali sparsi in tutta Italia: garantiamo 10 ore lavorative al giorno, chiediamo un salario di 1800 Euro netti al mese, un giorno di riposo settimanale e la buona uscita di fine rapporto. Non siamo nullafacenti, siamo soldati del lavoro….adesso tocca a voi cari imprenditori, avete bisogno di personale? Le nostre valigie sono pronte, aspettiamo la vostra chiamata.

Le reazioni

Sembrerebbe una notizia provvidenziale, con l’estate in arrivo e sempre più ristoratori che si lamentano incessantemente della penuria di personale e dei «giovani che non vogliono fare la gavetta». E infatti il post su Facebook ha riscosso un gran successo: 846 likes e quasi 10.800 condivisioni! A cui si aggiungono 417 commenti.

Alle lodi per l’iniziativa, si affiancano numerose richieste concrete: «Contattatemi, mi servono due camerieri è un aiuto cuoco alle condizioni che avete detto», scrive un utente. «Bene, noi stiamo cercando un aiuto cuoco e un barista. Queste sono le condizioni che offriamo a tutti. Fatevi avanti», risponde un altro. C’è anche chi è pronto a assumerli immediatamente, e dichiara di essere «URGENTEMENTE» alla ricerca di personale. Questo tipo di commenti non riceve risposta. E a un tratto, qualcuno insinua il dubbio: «Ottimo post… ma dove sono?». In effetti, oltre ai nobili intenti, dal post non emerge alcun dettaglio che possa aiutarci a contestualizzare l’annuncio: dov’è stata scattata la foto? Chi sono questi «soldati del lavoro»?

I primi dubbi sulla veridicità

L’account da cui proviene il post virale sembra abbracciare le teorie No Vax e No Green Pass avvalendosi di teorie di dubbia credibilità, definisce i virologi i «cavalieri dell’apocalisse» e lo scorso 16 aprile ha pubblicato una foto dove lascia intendere di aver avvistato un ufo. Una serie di precedenti che lascia legittimamente dubitare della sua affidabilità. E infatti sembrerebbe che l’immagine non sia stata scattata in tempi recenti, e nemmeno con l’intento di cercare lavoro.

Abbiamo contattato l’autore del post, senza ottenere risposta. Pochi giorni dopo il nostro messaggio, il post è stato o rimosso o oscurato attraverso la modifica delle impostazioni della privacy dello stesso. Abbiamo contattato anche alcuni ristoratori che hanno chiesto informazioni in quanto interessati: non hanno ottenuto risposta.

La foto non è dei presunti camerieri

Troviamo infatti la stessa squadra in posa in un articolo del giugno 2019, dal titolo «Rimini lavoro estivo, mancano cuochi e camerieri».

L’immagine viene utilizzata come foto d’archivio anche in un altro articolo dell’agosto 2019, dal titolo «Lavoro, mille posti in palio entro fine estate: ma un terzo rischiano di andare vacanti». Riusciamo a trovare annunci ancora più vecchi, risalenti ad esempio al 2018, in cui la foto viene usata per offrire lavoro al personale della ristorazione. TinEye ci fornisce anche una pubblicazione nel 2017.

In un recente post, invece, compare per promuovere un «Corso Di Cameriere Di Sala Professionista Completo Di Diploma Di Specializzazione, Attestato Di Stage E Attestato HACCP», della «IKAROS CONSULTING». Insomma: non sembrano affatto ragazzi in posa per l’annuncio sopracitato, pubblicato lo scorso 15 maggio.

Conclusioni

Il post virale in cui un gruppo di giovani camerieri annunciava di offrire il proprio lavoro per la stagione estiva ha tutta l’aria di una bufala. La foto utilizzata per accompagnare l’annuncio non è autentica né recente, l’utente che ha pubblicato il post è avvezzo alla condivisione di bufale e nessuna risposta è stata data ai ristoratori che hanno chiesto dove potersi avvalere delle prestazioni dei ragazzi.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: