Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’intervento di Zelensky all’Ocse: «L’aggressione della Russia è una minaccia per il mondo intero»

«Bisogna utilizzare tutti gli strumenti a disposizione per fare pressioni contro Mosca», ha detto il presidente ucraino

«Bisogna fermare l’aggressione della Russia che è una minaccia per tutto il mondo». Con queste parole Volodymyr Zelensky è intervenuto al consiglio ministeriale dell’Ocse, oggi 9 giugno. «Vi sono grato per il lavoro che state facendo per difendere i nostri valori. Interrompere l’adesione della Russia all’Ocse chiudendo i vostri uffici a Mosca dovrebbe essere un esempio per le altre istituzioni internazionali», ha aggiunto il presidente ucraino. «Bisogna utilizzare tutti gli strumenti a disposizione per fare pressioni contro la Russia». L’intervento di Zelensky è stato accolto dall’applauso delle delegazioni presenti. Il segretario generale dell’Ocse, Mathias Cormann, ha elogiato «la forza e il coraggio» di Zelensky.


Leggi anche: