Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Se ti piacciono le ragazzine, qui non è come a Milano: fanno bene a tagliarti i c…», la sparata dell’allenatore del Palermo Baldini in tv – Il video

Scoppia la polemica sui social per le frasi shock dell’allenatore del Palermo, intervistato dopo la promozione in serie B

Un Silvio Baldini senza freni quello ai microfoni di Sky Sport: l’allenatore del Palermo, interpellato sul legame con la città dov’è tornato dopo 18 anni, ha offerto un’analisi sui costumi siciliani che sta facendo discutere nelle ultime ore. «Palermo non è come Milano. Qui se sei sposato e ti metti a guardare delle belle donne non va bene», ha affermato il mister della squadra entrata da poco in Serie B. Nella cultura di Palermo, a suo dire, «la cosa più rispettata deve essere la famiglia. Io in questa cultura mi ci ritrovo perché da bambino sono cresciuto coi miei nonni che mi hanno insegnato che la famiglia è sacra». Quando dallo studio qualcuno si è arrischiato a controbattere che non c’è nulla di male a guardare una bella donna, Baldini si è definitivamente lasciato andare all’indignazione: «Sì, ma se hai moglie e figli e vuoi andarti a s… una ragazzina, fanno bene a tagliarti i c…». Baldini, di origine toscana, ha sottolineato a più riprese il presunto divario tra Nord e Sud, affermando che Palermo «non è una città facile dove tu puoi venire e comportarti come fossi a Milano». D’altronde, ha insistito, nella zona dove attualmente vive «la cultura è questa», e «a me piace stare più qua rispetto a essere da un’altra parte».


La squadra di Baldini è stata promossa in serie B dopo la finale di Play off di serie C con il Padova, avvenuta domenica scorsa: una partita così seguita che secondo molti sarebbe la causa del forfait di massa dato dai presidenti di seggio per le votazioni del 12 giugno, scatenando il caos per diverse ore con diverse sezioni costrette ad aprire in forte in ritardo. I presidenti di seggio che non si sono presentati sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.


Leggi anche: