Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO BambiniRussiaTvUcrainaVideo

L’anchorman della tv russa che suggerisce di annegare o bruciare i bambini ucraini – Il video

Per Anton Krasovsky l’Ucraina non dovrebbe esistere e chi si oppone alla Russia dovrebbe essere fucilato

L’anchorman Anton Krasovsky dell’emittente televisiva Russia Today ha incitato alla violenza nei confronti degli ucraini. Dopo aver suggerito in diritta tv di annegare o bruciare i bambini ucraini e giustificato gli stupri da parte dei soldati russi nei confronti delle donne ucraine, Krasovsky ha chiuso il suo intervento affermando che l’Ucraina non dovrebbe esistere e che tutte le persone che si oppongono alla Russia dovrebbero essere fucilate. Subito dopo le dichiarazioni del presentatore russo, il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha esortato i governi a bandire l’emittente russa, pubblicando sul suo profilo Twitter un estratto della trasmissione. Per Kuleba si tratta di «Un’aggressiva istigazione al genocidio (per cui questa persona sarà processata), che non ha nulla a che fare con la libertà di parola. Vietate RT in tutto il mondo!», ha scritto il ministro ucraino ritwittando un post del Russian media monitor.


Nel frattempo la caporedattrice di Rt Margarita Simonyan ha fatto sapere – citata da Nexta – che il canale televisivo ha deciso di sospendere qualsiasi tipo di collaborazione con Anton Krasovsky. Lui con una dichiarazione su Telegram si è scusato per le parole dette in diretta televisiva. «Sono davvero imbarazzato, spero che mi perdonerete», ha scritto.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: