«Istigava alla Guerra Santa sui social»: arrestato a Catania 32enne italiano

di Redazione

L’uomo avrebbe cercato di fare proselitismo sul Web e di istigare numerose persone ad arruolarsi in associazioni terroristiche

Nella mattinata del 23 gennaio, un pregiudicato catanese di 32 anni è stato arrestato per il reato di apologia del terrorismo. Secondo quanto si apprende, utilizzando i social network, l'uomo avrebbe cercato di istigare numerose persone ad arruolarsi in associazioni terroristiche.

Il 32enne si sarebbe convertito alla religione islamica nel 2011 e in seguito avrebbe iniziato a istigare alla Guerra Santa e a fare propaganda e proselitismo sui social. Su richiesta della Procura distrettuale di Catania, il gip ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare e ora l'uomo si trova in carcere. 

L'operazione è stata eseguita al termine di una complessa indagine della sezione Antiterrorismo della Digos di Catania, coordinata dalla Direzione centrale polizia di prevenzione, e con il contributo della Polizia postale del dipartimento Sicilia Orientale.