«Famiglia è chi condivide il portaspazzolino»: lo spot Ikea contro il Congresso di Verona

«Non c’è bisogno di un congresso per capire cos’è una famiglia». La multinazionale svedese irride i luoghi comuni portati avanti dall’evento per le famiglie che si è tenuto dal 29 al 31 marzo 2019

Domenica 31 marzo si chiude il Congresso delle Famiglie di Verona, l’evento che ha monopolizzato la cronaca e la politica dell’ultima settimana del mese.

Anche Ikea, la multinazionale svedese dei mobili “fai da te”, ha voluto prendere parte al dibattito: «Famiglia è chi condivide il tuo divano, la tua tavola, il tuo portaspazzolino» – dice l’azienda – proponendo così una visionecontrappostaa quella del Congresso di Verona.

«Famiglia è chi si presenta alla tua porta senza chiamare, è chi “stasera cucino io”, chi conosce la password del wi-fi». La chiusura del video fa il verso al concetto di”famiglia naturale”, sostenuta dai relatori delCongresso.

Ancora più diretta è la didascalia sceltaper lanciare il filmato sui social:«Non c’è bisogno di un Congresso per capire cos’è una famiglia».

Leggi anche: