Interviste Emergenti

Willie Peyote il suo rap è una denuncia gentile - Torino

«Sono arrabbiato con la società, come tutti, ma ho smesso di sbattere la testa contro il muro - dice l'artista, cresciuto con una forte "educazione sabauda" -. Il vero genio è chi riesce a costruire un cavallo di Troia, entrare negli ambienti giusti e fare delle piccole rivoluzioni silenziose»

I miei migliori complimenti «musica che parla di amore e di frutta» - Milano

Una produzione che nasce grazie a un Macbook: Walter Ferrari, artista nell'anima, vive a Milano, ha studiato alla Bocconi, ha amato Carolina e ha pianto al Rocket

I concetti forti e delicati di Giovanni Truppi - Napoli

«Tutto ciò a cui lavoro si relaziona alla attitudine che abbiamo di stare al mondo, al modo di rapportarci con gli altri. La poesia e la civiltà sono delle fonti d'ispirazione nelle quali pesco il lato umano che voglio cantare»

Il pride pop dei Twee - Torino

«Per adesso la musica è la nostra attività principale, almeno nelle intenzioni. È quello che vogliamo fare, però non riusciamo a mantenerci con questo, purtroppo», raccontano i Twee. Ma il sogno è nitido: «Cantare sul main stage dello Sziget, in featuring con Beyoncé e Justin Timberlake»

Eugenio in Via Di Gioia la strada è lo spartito - Torino

Fanno musica, ma salvano anche le foreste. La loro essenza artistica è la strada, ma potremmo presto vederli sul palco dell'Ariston. Le contraddizioni si sublimano nei loro brani «per smascherare gli eccessi della società occidentale»

La speranza del rap italiano passa da Il Tre - Roma

Oltre ai versi, oltre ai beat, c'è uno scopo dietro la musica del 22enne, romano verace: «Dare speranza ai "pischelli" che sono a pezzi e far capire loro che dalla vita possono avere di più»
logo tv series logo tv series

Habemus “The New Pope”. Sorrentino celebra il suo rito nei peccati del Vaticano

I primi episodi del sequel di “The Young Pope” sono stati trasmessi su Sky la sera del 10 gennaio. In totale saranno nove.

Leggi tutto
Covering Climate Now

Open aderisce all’iniziativa del Columbia Journalism Review e The Nation e dedica una sezione del sito a informazioni approfondite sul tema del cambiamento climatico. Sappiamo che non è risolutivo, ma è un primo passo. Fatelo con noi