Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti

di OPEN

«Je commence par la charpente» i disegnatori del giornale satirico fanno dire a Macron, in copertina dopo l’incendio di Notre Dame, «Inizierò dallo scheletro». Ancora una volta c’è chi apprezza e chi polemizza sulla satira di Charlie Hebdo

Basta però stupirsi per le vignette di Charlie Hebdo! Quella di ieri su Macron con in testa torri e fiamme di Notre Dame: non è che l'ultima di una serie interminabile.

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 1

Visto che si parla di immagini è il caso di dire che ognuna è un manifesto di cosa vuol essere Charlie Hebdo: capace di ridere e deridere anche di fronte all'orrore e al dolore. Quando due terroristi islamici fecero irruzione nella loro sede, per porre fine nel sangue alle vignette su Maometto.

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 8

Tutto il mondo disse "Je suis Charlie", davanti alla strage di dodici di loro, tra i quali il grande Wolinsky, la matita più geniale della prima generazione della satira. E i sopravvissuti cosa fecero? Un numero memorabile, con questa copertina:

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 3

Charlie Hebdo è così, e ogni volta ci sembra feroce o esilarante, a seconda che irrida a qualcosa che tocca direttamente la nostra sensibilità o no. Quando quel bambino curdo, Aylan, fu fotografato esanime dopo essere annegato, suscitando l'emozione generale, Charlie Hebdo fece questa vignetta: se fosse diventato grande sarebbe diventato un molestatore di ragazze in Germania (in quei giorni si denunciavano i fatti di Colonia attibuiti in serie a migranti contro decine di ragazze).

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 7

Prese in pieno anche l'Italia l'intransigenza satitica di Charlie. Dopo Amatrice, provocando reazioni fortissime e addirittura passi ufficiali e idee di ritorsione.

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 2

E ancora, dopo Rigopiano, con la morte sugli sci e con le falci al posto delle racchette.

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 6

L'anno scorso, dopo la tragedia del ponte di Genova.

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 5

Sempre suscitando forti polemiche e reazioni indignate. Ma cosa avrebbero dovuto dire allora i francesi dopo la strage islamista sulla promenade di Nizza, il giorno della Festa Nazionale francese, per questa vignetta?

Prendere o lasciare, Charlie Hebdo è così, per tutti foto 4