Fermato l’autore dell’incendio alla Cavallerizza – Il video del piromane

Fermato un uomo accusato di essere il piromane dell’incendio alla Cavallerizza: un video smentisce la sua difesa

Il 22 ottobre 2019 mancavano le prove per l’ipotesi di dolo nei confronti dell’incendio avvenuto il giorno prima alla Cavallerizza Reale di Torino che aveva portato alla devastazione del tetto dell’edificio. Nella giornata di oggi, otto novembre 2019, la Polizia di Stato ha proceduto al fermo del responsabile grazie ai video registrati per un’altra indagine.

Durante le prime indagini l’uomo era stato ascoltato dalle autorità torinesi sostenendo di essere un senza dimora che soggiornava da mesi nella struttura, dichiarandosi estraneo ai fatti. Le telecamere installate da personale del Commissariato Centro di Torino, per un’attività d’indagine su una probabile attività di spaccio nella zona della Cavallerizza, hanno però immortalato i movimenti e le azioni commesse dal fermato.

L’uomo, identificato per ora con le iniziali D.O., viene ripreso mentre si dirigeva verso la porta della struttura della Cavallerizza nota come il Tempietto, versando il liquido di una bottiglia con il quale ha tentato di appiccare il fuoco con un accendino. Dopo un primo tentativo fallimentare, D.O. ritorna sul posto dopo un paio d’ore per poi scappare di corsa dalla porta dei Granai, quella dalla quale partiranno le fiamme del rogo.

Leggi anche: