Report sui viadotti, Autostrade chiude diverse corsie in Liguria in via “cautelativa”

La decisione è stata presa dopo i falsi report sui viadotti che attribuivano alle infrastrutture uno stato di salute migliore di quello in cui si trovano in realtà

Autostrade per l’Italia ha disposto la chiusura di alcune corsie e ha vietato il transito ai mezzi così come i sorpassi tra tir su quattro viadotti della Liguria.

La decisione è stata presa “in via cautelativa” dopo che le ultime ispezioni commissionate da Aspi a società esterne hanno ottenuto un punteggio relativo alle cattive condizioni delle infrastrutture più alto di quello che era stato indicato da Spea, la controllata del gruppo Atlantia che si è fin qui occupata di monitorare la rete autrostradale.

Le limitazioni e i lavori sono stati avviati già da settimane. Nell’ambito dei più recenti cicli di monitoraggio effettuati da Spea e integrati da ispezioni svolte da società esterne, sono state segnalate 4 opere con voto 70, difetto che richiede una pronta attivazione dell’intervento.

Nello specifico, sui 4 viadotti con voto 70, la direzione di Tronco di Genova sta già effettuando interventi di manutenzione, che fanno parte del più ampio piano di manutenzione di ponti e viadotti già avviato da Aspi ad inizio 2019 e che prevede risorse per 360 milioni.

Leggi anche: