«Miraculous», cosa succede quando due adolescenti riscrivono la narrativa del supereroe – L’intervista

I nuovi episodi di «Miraculous, le storie di Ladybug e Chat Noir» sono trasmesse sul canale Super!

Due ragazzi di 14 anni, due superpoteri che li rendono dei piccoli dei e come sfondo Parigi. Miraculous, le storie di Ladybug e Chat Noir è una delle serie che negli ultimi anni hanno ripensato la figura del supereore. I protagonisti sono Marinette e Adrien, due ragazzi che a cui sono stati affidati i Miraculous, gioelli in grado di dare ai loro possessori dei superpoteri.

A crearla, e dirigerla, Thomas Astruc, la penna dietro lungometraggi come Asterix & Obelix: Missione Cleoparta e serie tv come Totally Spies e W.i.t.c.h.. Il suo Miraculous ora è trasmesso in oltre 130 Paesi ed è stato molto apprezzato dal pubblico più giovane. Open l’ha intervistato al Lucca Comics 2019, per capire la figura del supereroe può coesistere con le fragilità di due ragazzi che si sono appena accorti di non essere più bambini.

Marinette, la protagonista femminile di “Miraculous”

In Italia Miraculous, le storie di Ladybug e Chat Noir è trasmesso sul canale Super! di De Agostini Editore e Viacom Italia. Dal 18 novembre sono iniziati i nuovi episodi.

Leggi anche: