L’Aja come Londra: tre adolescenti accoltellati in un centro commerciale. Il sospetto è ancora in fuga

La polizia ha fatto sapere che i feriti sono tre e tutti “minori”

Poche ore dopo l’attentato al London Bridge di Londra in cui dieci persone sono state accoltellate – tra le quali due in modo mortale da un attentatore che è stato poi abbattuto dalle forze dell’ordine – un incidente molto simile è avvenuto a L’Aia, capitale dell’Olanda. Un sospetto è in fuga.

Tre giovani sono stati accoltellati nella zona centralissima del Grote Marktstraat, il cuore commerciale della città olandese. Secondo quanto riporta la polizia, le tre persone ferite sono tutte minori. Questi sarebbero stati ricoverati ma poi dimessi in serata.

A causa del Black Friday, molte persone si trovano nella via dello shopping e i social network pullulano di video che mostrano cittadini in fuga. Rimane poco chiara la dinamica dei fatti, avvenuti secondo la polizia nel negozio di Hudson’s Bay.

Inizialmente la polizia aveva fatto sapere che stava cercando un uomo sui 45-50 anni di carnagione scura che indossava una tuta da jogging grigia, un giacchetto nero e una sciarpa, ma ha poi rettificato affermando che la descrizione era sbagliata. Non sono ancora stati forniti nuovi dettagli sull’attentatore ma la polizia ha richiesto a chiunque sia in possesso di video o abbia assistito alla scena di segnalarlo alla polizia.

Sullo stesso tema: