Ibra atterrato sul pianeta Milan per salvarlo: entusiasmo tra i tifosi

Zlatan è sbarcato a Linate. Fan scatenati all’esterno dell’aeroporto

Zlatan è sbarcato. Ibra è tornato a Milano, e per giocare in rossonero, dopo otto anni di attesa. L’arrivo a Linate alle 11,30, accolto da Zvonimir Boban, mentre Paolo Maldini è rimasto a Casa Milan dove lo svedese firmerà il contratto con il Diavolo dopo aver sostenuto le visite mediche alla clinica ‘La Madonnina’. All’uscita, dopo essere sbarcato nel terminal dei voli privati, l’auto di Ibra è stata circondata da numerosi tifosi in festa.

L’attaccante, che ha trascorso il Capodanno in Svezia con la famiglia, sarà presentato domattina in conferenza stampa alle 10. Poi via a Milanello per conoscere i nuovi compagni. Ibra sarà lunedì a San Siro per assistere, da spettatore, a Milan-Sampdoria. Probabile esordio, part-time, nella sfida di Coppa Italia di metà mese contro la Spal, sempre al Meazza.

Sempre in mattinata, ma al J Medical, visite di rito per Kulusevski, nuovo acquisto della Juventus. Il calciatore è stato pagato 44 milioni di euro e, probabilmente, si unirà alla Juve solo a partire dal prossimo giugno. Cessione di Emre Can permettendo, resterà a Parma fino al termine della stagione.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: