Reggio Emilia, il regalo dei due fratelli imprenditori ai dipendenti: 25 mila ciascuno per l’addio all’azienda

La sorpresa in busta paga è arrivata direttamente dal patrimonio personale dei due fratelli imprenditori

Enzo e Maurizio Bartoli hanno sopreso tutti. I due imprenditori e titolari della Ice spa, industria chimica reggiana, hanno voluto ricompensare i loro dipendenti dopo la cessione della storica azienda a conduzione familiare a un fondo d’investimento americano.

«Era una decisione di cui eravamo già al corrente. Mi riferisco anche al premio, di cui ovviamente siamo stati molto contenti», racconta Roberta Manfredi, dipendente della Ice da 36 anni, al Resto del Carlino.

A ogni dipendente, in base all’anzianità di servizio e al ruolo coperto, è stata data una cifra che va dai 5 ai 25mila euro.

I soldi sono stati inviati con la busta paga di dicembre, direttamente dal patrimonio personale dei fratelli Bartoli.

«Siamo stati per tanti anni proprio come una famiglia – continua la signora Manfredi –. Per qualsiasi dubbio o problema, i titolari erano sempre lì per noi, il rapporto coi dipendenti era molto amichevole».

Già ad ottobre i due fratelli avevano invitato a cena i collaboratori in servizio da più tempo a cui avevano regalato un orologio con un’incisione personalizzata.

Leggi anche: