Berlusconi, autogol social: «Centrodestra competitivo nella roccaforte della sinistra». Ma lì Fi ha preso il 2,5%

In Emilia Romagna, Lucia Borgonzoni ha preso un totale di 1.014.672 voti: di questi, solo 55.317 provengono da Forza Italia

L’ex premier Silvio Berlusconi, ha definito l’esito delle elezioni regionali in Emilia Romagna un risultato «straordinario» per il suo partito. Ma Forza Italia ha preso appena il 2,5% delle preferenze.

«Il centrodestra ha mostrato di essere competitivo anche in una storica roccaforte della sinistra», ha dichiarato. In Emilia Romagna, Lucia Borgonzoni ha preso un totale di 1.014.672 voti: di questi, solo 55.317 provengono da Forza Italia.

Eligendo

«Dobbiamo marcare le differenze tra noi e loro, la nostra visione dello Stato e la loro», ha continuato Berlusconi, sottolineando poi come «occorra ripartire dalla vittoria di Jole Santelli in Calabria, perché Fi è indispensabile alla coalizione». Santelli, deputata di Fi, è stata eletta con un distacco di 25 punti dal candidato di centrosinistra Pippo Callipo, raccogliendo il 55,4% contro il 30% .

Leggi anche: