I primi sondaggi dopo il voto. Lega giù, sale Meloni e di uno 0,1 il Pd. Ombre scure sul M5s

Nei due sondaggi diffusi ieri da Ixé e Ipsos, emerge chiara la crisi del M5s. Nel centrodestra il partito di Giorgia Meloni continua a rosicchiare consensi a discapito della Lega

Cala la Lega di Matteo Salvini nell’ultimo sondaggio Ixé diffuso da Cartabianca su Raitre. Il Carroccio perde mezzo punto ed è ora al 28,2%. Nella prima rilevazione dopo le Regionali in Emilia Romagna e Calabria, il Partito democratico guadagna appena lo 0,1% rispetto all’ultima settimana, tornando al 20%. In discesa il M5S dello 0,2%, portandosi al 15,9%.

Mentre la Lega scende, guadagna terreno Fratelli d’Italia che sale dello 0,7% in sette giorni toccando quota 12%. Perde consensi Forza Italia, quasi mezzo punto, ora al 6,9%. In calo anche Italia viva di Matteo Renzi al 3,6%.

Quali sono secondo gli elettori gli effetti delle ultime Regionali? Stando all’ultimo sondaggio Ipsos di Nando Pagnoncelli a DiMartedì su La7, la sconfitta in Emilia Romagna per Salvini è per il 47% un risultato che non incide sulla sua leadership. Il 40% però considera la mancata vittoria un secondo colpo per il leader della Lega, dopo quello di lasciare il governo lo scorso agosto per finire all’opposizione.

Più evidente per gli elettori la crisi del Movimento Cinque Stelle dopo il voto del 26 gennaio. Secondo il 54% il Movimento ha dimostrato di essere finito. Più possibilista il 42%, che riconosce il periodo di crisi dei grillini e si aspetta un recupero dei consensi in poco tempo.

Leggi anche:

Ultimi aggiornamenti: