Mattarella ai giovani: «Pensino in grande e si impegnino insieme per un futuro migliore» – Video

Il presidente della Repubblica si è rivolto ai giovani durante la maratona digitale “Quale Futuro” promossa dal ministro Spadafora

Parallelamente all’apertura degli Stati Generali a Villa Pamphili a Roma, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto all’evento in digitale “Quale Futuro“, una maratona di interventi promossa dal ministro per le Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora e a cui parteciperanno centinaia di giovani da tutta Italia. «La freddezza e la diffidenza dei giovani rispetto alla politica, la sempre più rara disponibilità a un confronto circolare, di idee, di proposte, di suggestioni rendono la comunità nazionale più fragile», ha detto Mattarella.


«E rendono più incerta e difficile la individuazione di una strada per progettare il proprio futuro in questo mondo globalizzato», ha continuato il Capo dello Stato. «È un dovere far sì che il nostro, e soprattutto vostro, domani sia migliore in termini di occupazione, di qualità della vita e dell’ambiente, di crescita dei diritti e della conoscenza, di pace e di integrazione tra i popoli», ha insistito Mattarella. «La condizione per riuscirvi è che l’impegno sia corale, autentico, aperto. L’auspicio è che vi siano partecipazione, dialogo, ascolto. E che si pensi in grande».

Secondo il presidente, lo scambio di informazioni tramite web, che in questo periodo storico rappresenta il primo veicolo di comunicazioni, «non ha ancora trovato un punto adeguato di maturazione»: «Le grandi trasformazioni politiche e sociali, intervenute negli ultimi decenni, hanno in qualche modo affievolito i canali tradizionali di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica. Un divario sempre più evidente che è stato in parte surrogato dalla massiccia presenza dei nuovi mezzi di comunicazione fondati sull’utilizzo del web».

Leggi anche: