Consigliere comunale friulano in divisa da SS con Hitler alle spalle: la foto della vergogna

L’immagine di Gabrio Vaccarin, 54 anni, consigliere comunale a Nimis (Udine), risalirebbe a una festa di carnevale

Impettito, portamento marziale, sguardo fiero, cappello da ufficiale sotto al braccio e divisa delle SS, le Schutzstaffel naziste che, prima e durante la seconda guerra mondiale, disseminarono l’Europa di orrori e crimini. La foto che gira in rete, riportata da La Stampa e altre testate locali, ritrae Gabrio Vaccarin, 54 anni, consigliere comunale eletto in una lista legata a Fratelli d’Italia a Nimis (Udine). Alle spalle del consigliere si vede un ritratto del führer Adolf Hitler. Poco più sopra un lumino con una immagine sacra.

Dura la reazione di Fratelli d’Italia che, dopo le prime notizie circolate in rete, ha precisato come Vaccarin non sia iscritto al partito. La foto, secondo alcune fonti, sarebbe stata scattata durante un Carnevale alcuni anni fa, «ma ciò non toglie – ha osservato il deputato e coordinatore di Fratelli d’Italia per il Friuli Walter Rizzetto – che io nemmeno a Carnevale vestirei con quella divisa e quei simboli, che non appartengono né a me né al movimento politico che rappresento in Friuli Venezia Giulia». Rizzetto, in una nota congiunta con il coordinatore provinciale Gianni Candotto, ha spiegato di «aver appreso da qualche ora dell’esistenza» della foto che «pare risalga a un Carnevale del 2010 e ritrae Vaccarin in abiti che richiamano un periodo storico fortunatamente concluso. È d’obbligo precisare che il consigliere, non iscritto a Fdi, è stato eletto nel 2016 in una nostra lista. Abbiamo comunque chiesto a Vaccarin di togliere immediatamente il nome di Fratelli d’Italia al gruppo consiliare del Comune di Nimis. Non possiamo prendere ulteriori provvedimenti in quanto, si ribadisce, non è un nostro iscritto. Se avessimo appreso prima di questa vicenda avremmo fatto le dovute valutazioni in modo tempestivo».

Leggi anche: