Travolta una famiglia nel Bresciano da un pirata della strada, morta una bambina: l’automobilista si costituisce

Secondo le prime ricostruzioni, la bambina assieme alla sua famiglia rientrava da una festa e stava attraversando la strada sulle strisce pedonali

Si è costituito in Procura l’investitore della bambina di nove anni, travolta e uccisa ieri sera a Bagnolo Mella, nel Bresciano, mentre pare stesse attraversando la strada sulla strisce pedonali assieme alla sua famiglia. Secondo le prime informazioni si tratta di un italiano. La madre della bambina è rimasta ferita, mentre sono rimasti illesi il padre e gli altri due fratelli. Secondo le prime ricostruzioni, l’incidente è avvenuto poco dopo le 23 di ieri sera, 5 luglio. Dopo l’impatto con la famiglia, il conducente a bordo di un Suv Chevrolet grigio non si è fermato per prestare soccorso, facendo perdere le sue tracce fino alla tarda mattinata quando è andato a costituirsi in Procura.

Leggi anche: