Mise like a un post che inneggiava a Hitler: perquisito e indagato il consigliere leghista Luca Caprini

L’episodio risale a giugno e fu sollevato su Facebook da Ilaria Cucchi. Caprini è anche poliziotto e sindacalista del Sap

Il like risale al giugno scorso. Luca Caprini, consigliere comunale della Lega a Ferrara, mise “mi piace” a un post che inneggiava ad Adolf Hitler e ai forni crematori. Ora, a tre mesi di distanza, risulta indagato per propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, al pari dell’autore del post, l’imprenditore Marco Faccini.

I due sono stati perquisiti dalla Digos, nell’ambito di un’inchiesta del pm Andrea Maggioni. Il testo su cui Caprini, che è anche poliziotto e sindacalista del Sap (Sindacato autonomo di polizia), aveva messo il ‘mi piace’ era stato scritto per attaccare il cantante Sergio Sylvestre: «Ma quel signore con i baffi che adoperava i forni non c’è più?».

Caprini, classe 1963, è fondatore della segreteria provinciale di Ferrara del Sap. Segretario aggiunto regionale del sindacato e membro esecutivo nazionale dal 2015, lavora per la Polizia stradale dal 1994 e nel 2008 è stato anche proclamato Cavaliere della Repubblica dal Presidente della Repubblica.

A sollevare il caso del suo “like” era stata su Facebook Ilaria Cucchi, la sorella del geometra romano arrestato 10 anni anni fa e morto dopo una settimana in ospedale. Cucchi, sui social, si era rivolta direttamente al capo della Polizia Franco Gabrielli.

Mi è stato segnalato della consigliera comunale di Ferrara, Anna Ferraresi, questo sconcertante post su Facebook dove si inneggia a Hitler ed ai forni crematori. Ciò che mi allarma come cittadina è l’apprezzamento e la condivisione di tale pensiero, tramite un “like”, di tale Luca Caprini, agente della polizia di Stato, sindacalista del Sap, e consigliere comunale ferrarese della Lega di Salvini, noto per aver difeso ed applaudito coloro che hanno ucciso Federico Aldrovandi. Mi chiedo se questi comportamenti siano consoni ad un appartenente all’Istituzione che lei rappresenta

Ilaria Cucchi

Caro Dottor Gabrielli, mi è stato segnalato della consigliera comunale di Ferrara, Anna Ferraresi, questo sconcertante…

Pubblicato da Ilaria Cucchi su Sabato 20 giugno 2020

Caprini, da parte sua, aveva spiegato di avere messo il ‘like’ solo perché conosceva l’autore, e di averlo fatto senza aver letto il contenuto del post. Il politico poliziotto, in servizio alla Stradale, aveva ammesso di aver fatto «un errore madornale», aveva detto.

Leggi anche: