Arrestato l’uomo che aveva accoltellato una commessa durante una rapina in centro a Milano – Il video

Il pluripregiudicato di 46 anni è stato tradito dalle tracce di sangue lasciate in negozio ferendosi a una mano

È finito in manette il 46enne che lo scorso 11 febbraio ha tentato una rapina armato di coltello, in un negozio di una nota catena di abbigliamento intimo in pieno centro a Milano, in piazza Cordusio. L’uomo, un pluripregiudicato di 46 anni sospeso dal servizio sociale di messa in prova, dovrà rispondere del reato di tentata rapina aggravata e lesioni gravi. A incastrare il rapinatore sono state le tracce ematiche lasciate nel punto vendita durante la colluttazione con le commesse. Durante l’irruzione, infatti, il ladro ha avuto uno scontro fisico con una delle impiegate, una giovane di 28 anni, che ha ferito procurandosi egli stesso un taglio alla mano dopo un colpo sferrato dalla ragazza. L’opposizione delle due commesse ha provocato, inoltre, la fuga del malvivente. Dopo le analisi degli specialisti del reparto di Genetica della Polizia Scientifica e le dovute comparazioni del dna, l’uomo è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato in un appartamento di un altro pregiudicato, in zona Corvetto. All’arrivo dei poliziotti, l’uomo aveva una vistosa fasciatura e ha tentato di nascondersi sotto il letto.


Video: Polizia di Stato

Leggi anche: