Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Deraglia un vagone cisterna nella stazione di Ventimiglia: sospetti su un problema allo scambio

Il vagone era l’ultimo di un treno merci diretto in Francia. Era adibito al trasporto di materiale altamente infiammabile

Un vagone cisterna vuoto, adibito al trasporto di ossido di etilene, è deragliato nella stazione di Ventimiglia verso le 6:30 di questa mattina. Non ci sono stati feriti, mentre restano da chiarire le cause dell’incidente che secondo i primi rilievi potrebbe essere legato a un problemi con lo scambio. Il vagone cisterna era l’ultimo di un treno merci diretto in Francia. Intanto sulla linea ferroviaria è stata tolta l’alimentazione elettrica per agevolare l’intervento dei vigili del fuoco sul luogo dell’incidente per le prossime ore. Durante il blocco del traffico ferroviario è intervenuto un servizio di bus navetta da e per Mentone per i treni diretti in Francia.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: