Chiama i carabinieri durante la rapina: impiegata sventa il colpo al supermercato. Fermati due pregiudicati – Il video

Non è riuscito il furto al punto vendita di una nota catena tedesca a Vedano al Lambro. I due fermati dovranno rispondere di rapina aggravata e lesioni personali

Era una serata come tante nel punto vendita Lidl di via della Misericordia di Vedano al Lambro, in provincia di Monza, quando, intorno alle 21, due pregiudicati italiani di Cinisello Balsamo, di 31 e 45 anni, sono entrati incappucciati sparando colpi di pistola in aria e seminando il panico tra i presenti. Mentre i due ladri minacciavano alcuni impiegati per ottenere l’incasso, una lavoratrice è riuscita a telefonare al 112 e a sventare il colpo. «Aiuto, venite!», si sente nell’audio della chiamata fatta dalla donna ai militari del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Monza. I due malviventi sono stati colti in flagrante dai carabinieri giunti sul posto mentre riempivano il borsone con i soldi. Uno di loro ha tentato la fuga, ma è stato bloccato a pochi isolati dal supermercato. L’addetto alla sicurezza del punto vendita, un senegalese di 36 anni, è stato portato all’ospedale San Gerardo di Monza con due settimane di prognosi. I due fermati dovranno rispondere di rapina aggravata e lesioni personali.


Video: Ansa

Leggi anche: