Super League, la Uefa apre un procedimento contro Juve, Barcellona e Real Madrid: «Potenziale violazione del quadro giuridico»

I tre club non hanno ancora formalmente rinunciato al progetto della Super League. Ulteriori informazioni, fa sapere l’organismo, verranno divulgate «a tempo debito»

È ufficiale. Dopo due settimane di indagini, la Uefa ha aperto un procedimento contro Juventus, Barcellona e Real Madrid, i tre club che ancora formalmente non hanno rinunciato al progetto della Super League. «Dando seguito all’investigazione condotta dall’Uefa Ethics and Disciplinary Inspectors, in relazione al cosiddetto “progetto Super League”, procedimenti disciplinari sono stati aperti contro Real Madrid, Barcellona e Juventus per una potenziale violazione del quadro giuridico Uefa». La nota della confederazione avverte poi che ulteriori informazioni saranno rese disponibili «a tempo debito». Quando a metà aprile era nato il progetto, il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin aveva minacciato le squadre intenzionate ad aderire di esclusione dalle competizioni per una o due stagioni nel caso in cui non avessero ritirato l’adesione alla competizione parallela.


Leggi anche: