Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La storia di Bunny, il cane che comunica con gli umani usando una tavola armonica – Il video

I suoi video hanno attirato l’attenzione dei ricercatori di San Diego che ora stanno studiando se gli animali possono davvero usare linguaggi verbali per comunicare con gli umani

Un tappeto, qualche decina di pulsanti e tanta pratica. Così Bunny, un cane pastore di due anni, «ora può pronunciare 92 parole». A raccontare la sua storia è la donna che l’ha adottato, Alexis Devine, artista e designer di gioielli. Vive con lui a Tacoma, nello Stato di Washington. Devine ha lavorato con lui finché non è riuscito a usare i pulsanti sulla sua tavola armonica per formare frasi composte fino a quattro parole. Frasi che possono essere delle richieste, ma anche domande o risposte. Le sue capacità l’hanno reso una celebrità dei social: su TikTok ha 6,6 milioni di follower, su Instagram oltre 818 mila.


@whataboutbunny

As you wish. #whataboutbunny #sheepadoodle #hunger4words #BestFriendDay #mydogtalks #petroutine #talkingdog #cute #smartdog #tiktokdog #cutepup #aac


♬ original sound – I am Bunny

Come è possibile? La tecnica utilizzata da Devine era stata sperimentata dalla logopedista Christina Hunger con la sua Stella. Attraverso sempre una tavola armonica composta da pulsanti, il cane riusciva a comunicare in inglese con Hunger componendo frasi semplici. I due casi – quelli di Bunny e Stella – sono allo studio di Federico Rossano, direttore del Comparative Cognition Lab dell’Uc di San Diego, che ha iniziato a ricercare con i membri del suo dipartimento sul fatto che gli animali non umani siano o meno in grado di comunicare con noi attraverso il linguaggio verbale. Attualmente i loro studi coinvolgono oltre 700 partecipanti, inclusi cani, gatti e cavalli.

@whataboutbunny

Uni was feeling left out😂 #Foryou #talkingdog #mydogtalks #smartdog #cutedog #TheChallengeAllStars

♬ original sound – I am Bunny

Leggi anche: