Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Movida violenta a Roma, risse, lanci di bottiglie, cori e scontri con la polizia a Campo de’ Fiori – Il video

Nel filmato circolato sui social si vede il giovane arrestato trattenuto dagli agenti per il collo mentre viene portato via dalla piazza

Risse, violenza e arresti a Campo de’ Fiori. È la scena degli scontri avvenuti nella notte tra l’11 e il 12 giugno scorso nella piazza nel cuore del centro storico di Roma. La polizia in assetto antisommossa, infatti, è intervenuta in seguito al lancio di bottiglie e oggetti da parte di un gruppo di giovani che si era riunito nei pressi del cinema Farnese, alle spalle della statua di Giordano Bruno. I carabinieri erano già intervenuti cercando di placare la situazione insieme ai vigili della polizia di Roma Capitale quando, in seguito al lancio di oggetti, uno di loro è stato ferito lievemente alla spalla con una prognosi di 7 giorni. Sono trascorse da poco le 23, la partita degli Europei tra Italia e Turchia è appena conclusa. Un grande assembramento causato da una rissa tra due gruppi di giovani viene notato da un dirigente del servizio di controllo della movida, che lo raggiunge accompagnato da un contingente costituito di polizia e carabinieri.


A quel punto il gruppo ha iniziato il lancio di oggetti contro le forze dell’ordine e si sono susseguite le cariche del reparto della polizia che ha portato all’arresto di un giovane 21enne dopo che lo stesso dirigente, insieme a un agente del XIII Distretto Aurelio, ha individuato uno dei responsabili. Nei filmati che circolano sui social e sui diversi canali di messaggistica istantanea, si intravedono i poliziotti tenere per il collo il ragazzo mentre lo portano via dalla piazza. Un’altra persona di 17 anni è stata denunciata per aver lanciato una sigaretta accesa contro il gruppo delle forze dell’ordine, che insultava mentre partecipava agli scontri.


Video: Telegram/WelcomtoFavelas

Continua a leggere su Open

Leggi anche: