Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nicola Tanturli dimesso dall’ospedale Meyer, i medici: «Sta bene dopo una notte tranquilla con sua madre»

Già al suo arrivo il bambino scomparso per oltre 24 ore nei boschi dell’Alto Mugello ero apparso in buone condizioni generali

È stato dimesso questa mattina dall’ospedale pediatrico Meyer di Firenze il piccolo Nicola Tanturli. Il piccolo di 21 mesi è rimasto in osservazione per 24 ore, dopo il ritrovamento di ieri mattina in un burrone nei boschi dell’Alto Mugello, avvenuto per caso grazie a un giornalista della Vita in diretta di Raiuno. Come riferiscono i medici, Nicola ha passato: «una notte tranquilla», ricoverato in uno dei letti del pronto soccorso dell’ospedale pediatrico. Assieme a lui tutto il tempo c’è stata la mamma. Al suo arrivo in elicottero al Meyer, il bambino era stato considerato in buone condizioni di salute generali. Il bambino aveva solo «escoriazioni superficiali», dovute probabilmente alla caduta nel burrone in cui è stato trovato.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: