Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Incendio del Ponte di ferro, incubo caos sul traffico di Roma: tempi lunghi per la riapertura

Si rischiano pesanti ripercussioni sul traffico cittadino visto che il ponte collegava due quartieri della Capitale

Rischiano di non essere brevi i tempi per la riapertura del Ponte di ferro tra il quartiere Ostiense e Marconi. Secondo le prime stime, il collegamento nevralgico per la zona Sud-Est della Capitale potrebbe non riaprire prima di tre mesi, all’inizio quindi del 2022, con pesanti ripercussioni sul già problematico traffico romano. Dopo l’incendio che ha devastato il ponte e ne ha portato inevitabilmente alla chiusura, la viabilità in questa zona della Capitale dovrà essere organizzata di nuovo. Una volta spente le fiamme, sono partite le prime verifiche statiche da parte dei vigili del fuoco sulla struttura in ferro. Dovranno essere seguiti anche accertamenti, che si preannunciano complessi, sulla staticità dei metalli. Previsti lavori di riadeguamento degli impianti oltre al ripristino delle parti crollate.


Foto in copertina: ANSA


Continua a leggere su Open

Leggi anche: