Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mantova, muore un 20enne dopo una rissa davanti la stazione: il sospetto sul furto di un cellulare

Alle 22 di ieri 11 ottobre, il ragazzo avrebbe incontrato altre due persone vicino la stazione ferroviaria di Mantova. Secondo i testimoni, poco dopo è spuntato un coltello e il ragazzo si è accasciato per terra

Una rissa tra ragazzi finita in tragedia. È quanto accaduto a Mantova dove un ventenne è morto questa mattina, 12 ottobre, all’ospedale Carlo Poma dove era stato ricoverato ieri sera. Il giovane si è azzuffato con altri due ragazzi, e per questo si è ritrovato al pronto soccorso in fin di vita. Erano le 22 quando il litigio è degenerato tra i tre. Secondo i testimoni, all’improvviso è apparso un coltello e il ventenne si è accasciato a terra mentre gli altri due fuggivano. Gli investigatori stanno cercando di chiarire, in queste ore, la dinamica della vicenda, le circostanze dell’omicidio e le identità dei partecipanti alla rissa. Secondo le prime testimonianze sembra che la vittima avesse accusato due coetanei di avergli rubato il cellulare.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: