Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tragedia a L’Aquila, una bimba di 5 anni muore schiacciata da una porta da calcio mentre giocava in un campo in disuso

La piccola stava giocando in presenza dei suoi genitori, in un campetto abbandonato sulla cui proprietà sono in corso accertamenti. Quando sono arrivati i soccorsi non c’era più niente da fare

Una bambina di 5 anni è morta dopo essere stata travolta e schiacciata da una porta da calcio mentre stava giocando in un campo sportivo in disuso nella zona di Camerata, a Rocca di Botte, località di circa 850 abitanti in provincia de L’Aquila. La piccola, che era originaria di Acilia, era arrivata in Paese solo per far visita ad alcuni parenti e stava giocando in presenza dei suoi genitori in un terreno incolto sulla cui proprietà sono al momento in corso accertamenti. Poi l’incidente fatale: la dinamica dei fatti, però, resta ancora da chiarire. Sul posto sono arrivati i soccorritori a bordo di un elicottero decollato dal piccolo scalo dell’Aquila, per tentare un soccorso di emergenza, ma per la bimba non c’era più niente da fare. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Tagliacozzo. La salma è stata messa a disposizione della Procura di Avezzano.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: