Paura in una gioielleria di Milano, dipendenti in ostaggio per due ore: i criminali scappano con 1 milione di euro

I banditi hanno trattenuto gli ostaggi finché non è arrivata la titolare del negozio, l’unica in grado di aprire la cassaforte

Due ore di paura per i dipendenti di un laboratorio orafo di Milano in zona Lambrate, rapinato da cinque criminali armati di pistole. La banda ha fatto irruzione nel negozio alle 8 di questa mattina, quando ha imbavagliato e immobilizzato con fascette da elettricista chiunque si trovasse all’interno in quel momento. I rapinatori hanno tenuto gli ostaggi intrappolati nel negozio finché non è arrivata la titolare, l’unica a poter aprire la cassaforte. A quel punto sono scappati portando con sé un bottino da 1 milione di euro.


Leggi anche: