Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Pestaggio fuori da una discoteca nel Bresciano: arrestato un 22enne, è accusato di tentato omicidio

Un 32enne è ricoverato in gravissime condizioni. Il presunto aggressore ha provato a scappare: ora si trova in carcere

Nel Bresciano, un 32enne è ricoverato in terapia intensiva dopo un pestaggio avvenuto a seguito di un frontale dopo l’uscita dalla discoteca Number One di Cortefranca. Nell’incidente sono rimasti feriti diversi giovani tra i 17 e i 25 anni. Secondo quanto sinora ricostruito dagli agenti della Stradale di Iseo dopo l’impatto tra le due auto si sarebbe innescata una rissa tra una decina di giovani. Gli investigatori indagano sui motivi dell’aggressione. È stato arrestato il presunto responsabile del pestaggio. In manette è finito un ragazzo di 22 anni, residente a Bergamo con precedenti per rissa. Alla vista degli uomini della squadra mobile della Questura di Brescia il giovane avrebbe tentato di scappare. È stato arrestato e portato in carcere a Bergamo. È accusato di tentato omicidio.


Sempre ieri notte si sono registrati altri due episodi di violenza fuori da altrettante discoteche. In provincia di Massa Carrara, intorno alle 4 del mattino, all’esterno del disco-pub Paprika di Aulla, un 26enne è stato ferito con un’arma da taglio a un fianco durante una rissa. Il giovane è stato successivamente trasportato all’ospedale di Massa, ma le sue condizioni di salute non destano particolare preoccupazione. Sull’episodio indagano i carabinieri di Pontremoli. «Stiamo cercando di raccogliere tutti gli elementi utili per risalire a cosa è successo esattamente e ai responsabili – spiega il tenente Carlo Stopponi -. Le attività investigative sono in corso e nei prossimi giorni sicuramente ci saranno novità: abbiamo raccolto numerose testimonianze anche perché fuori dal locale c’era tantissima gente».


A Bisceglie, nella provincia di Barletta-Andria-Trani, un 26enne è stato colpito da diverse coltellate nella zona addominale e inguinale a seguito di una rissa avvenuta all’interno della discoteca Df, l’ex Divinae Follie. Il giovane è stato ricoverato in ospedale, ma non è in pericolo di vita. Anche in questo caso indagano i carabinieri, coordinati dalla Procura di Trani. Gli agenti, per ricostruire l’accaduto stanno raccogliendo le testimonianze delle persone presenti e acquisendo i video delle telecamere di sorveglianza interne ed esterne al locale.

Leggi anche: