Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il caso del pallavolista Cazzaniga, truffato da una finta fidanzata per 15 anni: così ha perso 700 mila euro

L’opposto classe ’79 ha denunciato la vicenda grazie al sostegno degli amici e della famiglia

Un servizio de Le Iene su Italia 1 ha fatto emergere la drammatica storia che ha coinvolto il pallavolista Roberto Cazzaniga, medaglia d’oro con la maglia della Nazionale ai Giochi del Mediterraneo del 2009, che ha perso circa 700 mila euro in 15 anni per aiutare una fidanzata, Maya, che in realtà non è mai esistita. L’Azzurro è stato vittima di una truffa che sarebbe stata architettata da persone a lui amiche, o almeno tali le credeva. Tra queste Manuela, che materialmente avrebbe ricevuto i bonifici di Cazzaniga come intermediaria di Maya, modella brasiliana che però viveva a Cagliari e che il pallavolista non è mai riuscito a incontrare dal 2008.


Il meccanismo

La ragazza brasiliana chiedeva ripetutamente soldi a Cazzaniga, sostenendo di avere problemi di salute. I bonifici però erano indirizzati all’amica in comune, Valeria, che si era proposta come intermediaria, ma che in realtà avrebbe tenuto il denaro per sé. Dal 2008 ad oggi l’opposto classe ’79 è arrivato a perdere ben 700 mila euro, fino a indebitarsi per far fronte alle continue richieste di denaro. Oltre ai soldi, il pallavolista avrebbe anche regalato un’Alfa Romeo rossa all’amica Manuela, ma dopo essersi cacciato in questo guaio Cazzaniga, grazie al sostegno della famiglia e dei suoi compagni ha deciso di raccontare l’accaduto alla trasmissione Mediaset, sporgendo denuncia alla Guardia di Finanza. Dopo la denuncia Le Iene sono riuscite a rintracciare Valeria, la terza donna coinvolta nella vicenda, ovvero la voce che rispondeva al telefono quando Cazzaniga credeva di parlare con Maya. Dopo alcuni tentativi di fuga, Valeria ha ammesso che dietro la vicenda ci sarebbero anche l’amica del pallavolista, Manuela – che si dichiara attraverso il suo legale «assolutamente estranea a qualsivoglia responsabilità» – con il suo fidanzato. «Ora è come se mi fossi svegliato da un coma e ho perso 15 anni della mia vita», ha dichiarato Cazzaniga, visibilmente scosso da questa storia.


Leggi anche: