Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Violenza di gruppo su una minorenne a Capodanno 2021: i tre giovani arrestati a Roma

La ragazza ha raccontato di essere stata stuprata in una villetta a Primavalle. Nel sangue tracce di sostanze psicotrope

Tre ragazzi tra i 19 e i 21 anni sono stati arrestati con l’accusa di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una ragazza di 17 anni a Capodanno 2021. L’ordinanza di custodia cautelare eseguita dai carabinieri dispone per due di loro gli arresti domiciliari e per uno l’obbligo di firma e di dimora a Roma. Secondo l’accusa i tre sono «gravemente indiziati, a vario titolo, di violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo aggravata, perché perpetrata nei confronti di una ragazza minorenne, in condizione di inferiorità psico-fisica in quanto sotto effetto di stupefacenti, durante una festa privata. L’indagine dei carabinieri, condotta con intercettazioni telefoniche ed ambientali, si è conclusa ad aprile 2021. La ragazza, che all’epoca dei fatti non aveva ancora compiuto 17 anni, ha raccontato il 2 gennaio 2021 ai carabinieri della stazione Roma La Storta di aver subito una violenza nella notte di Capodanno dello scorso anno, ad opera di alcuni ragazzi, durante una festa organizzata in una villetta a schiera situata a Roma in zona Primavalle. All’Ospedale San Pietro di Roma le sono state diagnosticate lesioni guaribili in 30 giorni. Nel sangue della ragazza erano presenti tracce di sostanze che lasciano supporre che la giovane si trovasse in condizioni di inferiorità psico-fisica.


Leggi anche: