Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Migranti, 208 persone a bordo della Mare Jonio potranno sbarcare a Pozzallo

I naufraghi sono stati soccorsi in due diverse operazioni. La nave di Mediterranea Saving Humans si trova attualmente davanti al porto di Lampedusa

Dopo una giornata di appelli, alla fine è arrivata l’assegnazione del porto sicuro: la nave Mare Jonio dell’Ong italiana Mediterranea Saving Humans potrà attraccare al port odi Pozzallo per far sbarcare i 208 naufraghi soccorsi in due interventi nel canale di Sicilia. Ma la nave si trova attualmente davanti al porto di Lampedusa, e i volontari hanno chiesto di poter sbarcare lì: «Con più di 200 persone a bordo, stipate in ogni spazio del ponte di coperta, non è affrontabile in sicurezza una traversata di 12 ore con il maltempo». «Queste donne, uomini e bambini portano i segni degli abusi e delle violenze subite nei campi di detenzione in Libia e hanno sofferto l’esperienza del naufragio», ha fatto sapere l’equipaggio a bordo.


Leggi anche: