Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il video del reparto Covid «vuoto» del San Martino di Genova: dedicato alla somministrazione dei monoclonali

Un ragazzo si era introdotto nel padiglione della clinica di malattie infettive dell’ospedale, ma ha filmato solo uno dei tre piani gestiti da Bassetti

Da gennaio 2022 circola un video registrato tramite uno smartphone all’interno dell’Ospedale San Martino di Genova, dove l’autore sostiene di essersi intrufolato nel reparto Covid completamente vuoto. Questo proverebbe, sempre secondo l’autore, che non ci sia alcun paziente all’interno dell’intera struttura gestita da Matteo Bassetti. La direzione dell’Ospedale, oltre ad aver riconosciuto l’area ripresa, ha smentito le accuse e annunciando una denuncia contro ignoti.

Per chi ha fretta

  • Il video è stato ripreso all’interno del padiglione dell’Ospedale San Martino di Genova, nel reparto Covid della clinica di malattie infettive.
  • Dal sito dell’Ospedale San Martino di Genova, risultano due i piani degenza della clinica di malattie infettive. I piani gestiti dal Matteo Bassetti sono in tutto tre.
  • La direzione dell’Ospedale ha chiarito che l’area ripresa nel video è quella dedicata al trattamento dei pazienti Covid con gli anticorpi monoclonali.

Analisi

Ecco uno dei tanti post che condividono il video con il seguente commento: «Ospedale San Martino di Genova Il reparto di Bassetti totalmente vuoto».

Fin da inizio pandemia vengono pubblicati diversi video con l’obiettivo di smentire la presenza di malati Covid all’interno delle strutture ospedaliere italiane. Era successo con l’ospedale Sacco di Milano nel settembre 2020, dove non erano presenti ambulanze in quanto dirottate presso altre strutture. Nell’autunno dello stesso anno circolavano anche alcune teorie di complotto su presunte messinscene riprese all’interno degli ospedali da parte delle televisioni (ne parliamo qui e qui). Nel caso del 2022, invece, la situazione è un’altra.

Il comunicato del San Martino

A seguito della diffusione del video, l’Ospedale San Martino di Genova aveva diffuso il seguente comunicato pubblicato dalla testata Il Secolo XIX il 14 gennaio 2022:

In merito al video che sta circolando in rete relativo all’intrusione lo scorso week end nel reparto di Malattie Infettive di un profilo in via di identificazione (inusitatamente e maldestramente si è ripreso ad uno specchio rivelando l’identità), si specifica che l’area in oggetto è dedicata alla sola somministrazione dei monoclonali, dunque è un piano che non prevede posti di degenza e di conseguenza appare disabitato per questa semplice ragione. In attesa di risalire all’identità del soggetto, la Direzione del Policlinico si è comunque subito attivata predisponendo, attraverso i suoi legali, una denuncia contro ignoti.

Non è l’unico reparto

Nei primi fotogrammi del video si legge chiaramente la scritta «Reparto Covid», così come un altro cartello riportante «U.O. Clinica Malattie Infettive» e l’elenco dei responsabili, a partire da quello del Prof. Matteo Bassetti.

L’area ripresa è molto simile a quella presente in una foto pubblicata da Matteo Bassetti il 15 febbraio 2022, nel quale il direttore annuncia quanto segue: «Giro visita nel reparto, dedicato anche al Covid, che da 3 settimane è tornato a ricoverare tutte le altre malattie infettive».

C’è da dire che non dovrebbe esserci un unico reparto Covid. Le degenze della clinica di malattie infettive è suddiviso in due piani come riportato nel sito della struttura. Il prof. Bassetti, contattato da Open, ci informa che attualmente sono tre i piani da lui gestiti: il primo piano, il -1 e il -2, tutti con funzioni diverse.

In alcune foto pubblicate il 12 aprile 2021 da Telegenova le camere di degenza non presentano delle porte simili a quelle del video.

Il dott. Antonio Di Biagio, del San Martino di Genova, venne intervistato il 12 dicembre 2021 nella stessa area visitata da Telegenova, come possiamo vedere in un servizio del TGR Liguria dove notiamo lo stesso accesso ripreso in alcune foto di Matteo Bassetti:

Uno dei medici in prima linea al Policlinico San Martino di Genova, Antonio Di Biagio, racconta come si lavora in questi giorni di piena quarta ondata. E tra i ricoverati ci sono pure ultracentenari non vaccinati.

L’entrata del reparto visibile nel servizio del TGR Liguria è visibile nel servizio video del 14 aprile 2021 di Telegenova:

Conclusioni

L’autore del video ritiene di essere entrato nel reparto Covid dove dovrebbero essere ospedalizzati i malati. L’uomo ha filmato solo uno dei tre piani sotto la gestione del prof. Bassetti, quello dedicato alle somministrazioni degli anticorpi monoclonali.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: