Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Carburanti, torna a salire il prezzo di benzina e diesel dopo il taglio delle accise

A spingere i prezzi gli aumenti dei listini registrati la scorsa settimana: +6 cent la benzina, +10 cent il gasolio

Le medie nazionali dei prezzi di benzina e gasolio tornano a salire dopo il taglio delle accise della scorsa settimana. La Staffetta Quotidiana segnala che a spingere sono gli aumenti dei listini dei prezzi consigliati registrati tra giovedì e sabato, sulla scia di una tendenza al rialzo delle quotazioni internazionali. Che sono cresciute complessivamente la scorsa settimana di circa sei centesimi al litro per la benzina e di circa 10 per il gasolio. Invece il prezzo medio del gasolio in self service torna così sopra quota 1,8 euro/litro, la benzina in modalità servito di nuovo sopra quota 2 euro/litro presso gli impianti dei marchi maggiori. Il Brent ha chiuso la settimana sui 117 dollari. Secondo la rilevazione di Staffetta Quotidiana, sabato IP ha aumentato di 3 centesimi al litro i prezzi consigliati della benzina e di 4 quelli del gasolio. Per Tamoil si registrano rialzi rispettivamente di 6 e 8 cent/litro. Le medie dei prezzi praticati dell’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico vedono la benzina self service a 1,840 euro/litro (+25 millesimi, compagnie 1,843, pompe bianche 1,834), il diesel a 1,833 euro/litro (+35, compagnie 1,830, pompe bianche 1,839). Il Gpl servito è a 0,852 euro/litro (+2, compagnie 0,851, pompe bianche 0,854), il metano servito a 2,192 euro/kg (-47, compagnie 2,280, pompe bianche 2,123), Gnl 2,126 euro/kg (-6, compagnie 2,158 euro/kg, pompe bianche 2,097 euro/kg).


L’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alla mattina del 26 marzo dell’Osservaprezzi Mise dice invece che il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è salito a 1,842 euro al litro (venerdì 1,831), con i diversi marchi compresi tra 1,832 e 1,853 euro/litro (no logo 1,836). Il prezzo medio praticato del diesel self è invece cresciuto a 1,833 euro/litro (venerdì 1,812), con le compagnie posizionate tra 1,819 e 1,858 euro/litro (no logo 1,841). Per il servito il prezzo medio praticato è a 1,971 euro/litro (venerdì 1,977), con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,914 e 2,045 euro/litro (no logo 1,887). La media del diesel servito è invece a 1,967 euro/litro (venerdì 1,963), mentre i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,933 e 2,021 euro/litro (no logo 1,892). I prezzi praticati del Gpl vanno da 0,838 a 0,867 euro/litro (no logo 0,859). Infine, il prezzo medio del metano auto si posiziona tra 2,016 e 2,383 (no logo 2,105).


Leggi anche: