Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Grammy 2022, ecco chi ha vinto. Da brividi la performance di John Legend per l’Ucraina – Il video

Si è esibito in “Free” accompagnato da musicisti vestiti nei colori della bandiera ucraina. Una 64esima edizione segnata anche dal video del presidente ucraino Zelensky

Un’edizione particolare, quella dei Grammy 2022, che si faranno ricordare sia per l’intervento del leader ucraino Zelensky sia per la performance di John Legend, che ha cantato Free accompagnato da musicisti vestiti nei colori della bandiera ucraina. Con lui anche la cantante ucraina Mika Newton, la musicista Siuzanna Igidan e la poetessa Lyuba Yakimchuk (sullo sfondo anche la bandiera dell’Ucraina per sodalizzare con il popolo assediato dal 24 febbraio scorso dai russi di Putin). Una 64esima edizione segnata, poi, dalla vittoria di Jon Batiste. Tra i premiati ci sono anche Olivia Rodrigo, Silk Sonic e Lady Gaga. Ai Foo Fighters, invece, è arrivato il riconoscimento per il Miglior album rock.


Chi ha vinto i Grammy 2022

Jon Batiste ha dominato i Grammy 2022: il musicista statunitense, infatti, ha conquistato la bellezza di 5 premi su 11 nomination, tra i quali spicca quello per Record of the Year. Statuette per i Silk Sonic, trionfo per Olivia Rodrigo nella categoria Best New Artist e Lady Gaga in quella come Best Traditional Pop Vocal Album con Love for Sale in collaborazione con Tony Bennett. Quattro premi, invece, per il duo Anderson Paak-Bruno Mars mentre ai Foo Fighters è andato il premio come Miglior brano rock. Alla cerimonia è intervenuto anche Zelensky: «I nostri musicisti mettono il giubbotto antiproiettile, invece dello smoking. Cantano per i feriti. Negli ospedali. Anche per quelli che non li possono sentire. Ma la musica riesce a sfondare comunque». E ancora: «Sulla nostra terra combattiamo la Russia che ha portato un orribile silenzio con le sue bombe. Riempite il silenzio con la vostra musica. Riempitelo oggi con la vostra storia. Aiutateci in ogni modo, in ogni modo ma non con il silenzio. E verrà la pace».


Tutti i premi

Ecco tutti i premi che sono stati assegnati:

  • Album dell’anno: Noi siamo – Jon Batiste
  • Registrazione dell’anno: “Leave The Door Open” – Silk Sonic
  • Canzone dell’anno: “Leave The Door Open” – Silk Sonic
  • Cantautori: Bruno Mars, Anderson Paak, Christopher Brody Brown e Dernst Emile II
  • Miglior nuovo artista: Olivia Rodrigo
  • Miglior album rock: Medicine At Midnight – Foo Fighters
  • Miglior album pop: Sour – Olivia Rodrigo
  • Miglior album rap: Call Me If You Get Lost – Tyler, The Creator
  • Miglior album reggae: La bellezza nel silenzio – Soldati dell’esercito di Jah
  • Miglior album di musica urbana: L’ultimo giro del mondo – Bad Bunny
  • Miglior album di musica pop latino/urbana: Mendo’ – lex Cuba
  • Miglior album latino rock/alternativo: Origen – Juanes
  • Miglior album tropicale latino: Salswing! – Rube’n Blades, Roberto Delgado & Orchestra
  • Miglior album regionale messicano e texano: A mis 80’s – Vicente Ferna’ndez
  • Miglior album vocale pop tradizionale: Love For Sale – Tony Bennet e Lady Gaga
  • Miglior album di musica mondiale: Madre Natura – Angelique Kidjo
  • Miglior video musicale: “Liberta'” – Jon Batiste.

Foto e video da JOHN LEGEND/TWITTER

Leggi anche: