Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il falso prete con il reddito di cittadinanza che chiedeva offerte per una finta Onlus

Succede a Ottaviano in provincia di Napoli: l’uomo aveva anche i bigliettini da visita con l’iban

Un falso prete, anche percettore del reddito di cittadinanza, è stato denunciato a Ottaviano in provincia di Napoli perché chiedeva offerte per una Onlus inesistente. L’uomo, 65 anni e già conosciuto alle forze dell’ordine, si è presentato alla processione della Santa Croce e poi davanti alle chiese della cittadina. Domenica dopo la messa domenicale è stato visto a chiedere offerte per conto dell’associazione «Centro sociale giovanile onlus» con tanto di nome e sito. Stavolta però, racconta Il Messaggero, i carabinieri lo hanno fermato. E hanno scoperto che l’uomo non era affatto un prete e il sito non esisteva. Dopo aver perquisito la sua auto i militari hanno trovato e sequestrato capi d’abbigliamento da prete e bigliettini con un codice Iban. Per l’uomo, che è stato denunciato a piede libero per sostituzione di persona, ora scatteranno accertamenti anche sul reddito di cittadinanza in collaborazione con l’Inps.


Leggi anche: