Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Francia, 500 segnalazioni di «punture selvagge»: 8 arresti per le iniezioni a tradimento con aghi e siringhe nei festival

Arrivano a trenta le denunce. Otto persone fermate durante la registrazione di un programma

Continua a diffondersi il fenomeno delle «punture selvagge», le iniezioni a tradimento fatte ai partecipanti durante a festival o eventi musicali, circoscritto per il momento in Francia. A oggi, 9 giugno, salgono circa a 500 le persone colpite dalle siringhe e, nel fine settimana, le denunce sono arrivate a 30. La città più colpita dal fenomeno è Nîmes, a seguire Tolone, Belfort e Vic-Fezensac (Gers). Sabato, 4 giugno, una ventina di persone che avevano partecipato alla registrazione del programma La chanson de l’année (La canzone dell’anno) di venerdì hanno segnalato di essere state punte. I ragazzi hanno avvertito la sicurezza che è riuscita a fermare otto persone, di cui una in possesso di una siringa e le altre sette di piccoli aghi da 2 centimetri. Lo stesso sabato due ragazzi e quattro ragazze, tra i 17 e 18 anni, hanno denunciato di essere stati punti all’International University Music Festival. Altre quattro denunce sono poi arrivate dal festival Pentecostavic a Vic-Fezensac, nel Gers, ma si registra che qui le punture siano state almeno 11.


Leggi anche: