Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Alta tensione tra ex, i capigruppo di Ipf a testa bassa contro M5s: «Assurdo non votare una legge che aiuta gli italiani»

È scontro tra i parlamentari che hanno seguito Luigi Di Maio nella scissione grillina e i vertici del M5s, dopo la decisione dei deputati del Movimento di uscire dall’aula della Camera per il voto finale sul Dl Aiuti

Arriva puntuale l’attacco dagli ex grillini ai vertici del M5s e a tutti i deputati che hanno deciso di uscire dall’aula di Montecitorio e non partecipare quindi alla votazione finale del decreto Aiuti. L’affondo arriva dai capigruppo alla Camera e al Senato di Insieme per il futuro, Iolanda Di Stasio e Primo Di Nicola: «Assurdo voltare le spalle agli italiani, non votando un provvedimento importante come il dl Aiuti che stanzia decine di miliardi contro il caro bollette e il caro energia». I due parlamentari hanno aggiunto che proprio in momenti del genere sarebbe servita compattezza nella maggioranza, invece il loro ex Movimento «ancora una volta pensa solo ai sondaggi e si nasconde dietro a egoismi di partito. Così si porta il Paese a sbattere».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: