Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Entra con lo scooter negli scavi di Pompei: denunciato turista australiano

L’uomo è entrato da un passaggio di servizio che si trovava aperto per lavori di manutenzione. Ha percorso oltre un chilometro tra gli scavi

Un turista australiano di 33 anni è entrato abusivamente negli scavi di Pompei a bordo di uno scooter. Ha attraverso il varco di Porta Vesuvio, dove il personale era impegnato in attività di manutenzione. All’altezza di Porta Anfiteatro è stato fermato dai Carabinieri. Qui si è scusato con le forze dell’ordine dicendo che non sapeva che lì ci fosse il divieto di transito per i mezzi non autorizzati. L’uomo ha noleggiato lo scooter e, avendo visto il passaggio di servizio aperto ha deciso di entrarci. Ha così percorso un chilometro e mezzo tra gli storici viali finché non è stato notato dai Carabinieri del Posto Fisso Scavi e dalla vigilanza del parco archeologico che lo hanno raggiunto e fermato. Il turista è stato denunciato per accesso abusivo all’interno del parco. Non ha però arrecato alcun danno agli scavi di Pompei.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: