Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Fermata in Ucraina una “fabbrica di bot” della propaganda russa: 1 milione di account utilizzati per diffondere disinformazione – La gallery

I servizi segreti dell’Ucraina annunciano il sequestro del materiale informatico di un’organizzazione filorussa che operava nel territorio ucraino

Gli agenti del Servizio di sicurezza dell’Ucraina (SBU), l’agenzia dei servizi segreti di Kiev, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale un comunicato stampa relativo all’individuazione e la chiusura di una vera e propria “fabbrica di bot” utilizzata per la propaganda filorussa. Secondo quanto riportato dalle autorità ucraine, il gruppo che operava nel territorio nazionale era specializzato nella diffusione massiccia di fake news contro la leadership ucraina, come un presunto conflitto tra quest’ultima e il capo delle forze armate ucraine o campagne per screditare Elena Zelenskaya, moglie del presidente Volodymyr Zelensky.