Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

TikTok minaccia Google: la Generazione Z lo usa anche come motore di ricerca e per le mappe

Il 40% degli utenti tra i 18 e i 24 anni cerca luoghi in cui andare su TikTok, secondo uno studio di Big G

TikTok non sta è solo la piattaforma social più utilizzata dalla Generazione Z, ma minacciando anche la leadership di Google. A dirlo è un dirigente del colosso di ricerca, il vicepresidente senior Prabhakar Raghavan, nella conferenza Brainstorm Tech di Fortune sul futuro dei prodotti Google. Le nuove generazioni utilizzano TikTok anche al posto di Google maps o del tasto ricerca di Google. Secondo Raghavan «circa il 40% dei giovani quando cercano un posto per il pranzo, non vanno su Google Maps o su “Cerca”, ma su TikTok o Instagram». La fascia d’età presa in considerazione dalle analisi di Google è tra i 18 e i 24 anni. Inoltre, un altro elemento che emerge dalle ricerche è che i giovani sono sempre più orientati a preferire «contenuti visivi». E questo sarà preso in considerazione dai colossi del web. Se prima le ricerche si facevano solo digitando delle parole chiave, ora il 30% viene effettuata tramite la voce.


Verso la ricerca visiva

Google, ora, stando agli studi sui comportamenti degli utenti più giovani sta iniziando a considerare di combinare testo e immagini per le ricerche. Un domani, quindi, gli utenti potrebbero fare ricerche in base a ciò che vedono. Dinamica che si sta già avviando con i visori 3D o gli occhiali di realtà aumentata, che permette di mescolare elementi virtuali alla realtà circostante. Però, mentre Google tenta di capire come adattarsi ai nuovi comportamenti dei consumatori, TikTok sta già diventando lo spazio in cui si cercano informazioni e luoghi da esplorare. Nel frattempo, Amazon starebbe testando una nuova funzionalità. Secondo alcune indiscrezioni, i prodotti che vende potranno essere mostrati attraverso un feed di foto e video da scorrere come si fa con i filmati di TikTok. Si tratterebbe di un vero e proprio social, in cui gli utenti condividono i propri prodotti e gli altri possono mettere mi piace, commentare e condividere.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: