Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ladispoli, l’uomo nudo accusato di aver palpeggiato le spettatrici al concerto di Cristina D’Avena

Denunciato con l’accusa di violenza sessuale: ha rischiato il linciaggio

Un uomo di 65 anni è stato denunciato con l’accusa di molestie sessuali per aver palpeggiato alcune spettatrici durante il concerto di martedì scorso di Cristina D’Avena in piazza Rossellini a Ladispoli. A quanto pare l’uomo aveva i pantaloni abbassati e si era tolto la maglietta. Continuava ad avvicinarsi alle donne che assistevano allo spettacolo e ad un certo punto è rimasto completamente nudo. Il Messaggero racconta che gli agenti del commissariato di via Vilnius in borghese sono intervenuti prima che rischiasse il linciaggio. Italiano e residente in città, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di violenza sessuale. Le due sorelle che erano state molestate dall’uomo hanno fornito una fotografia del soggetto agli inquirenti. Nessuno dal palco si è accorto dell’accaduto.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: