Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO ArmiTaiwanUSA

Usa, passo avanti in Senato per gli aiuti a Taiwan: la Commissione affari esteri approva il ddl per inviare più armi

L’iter della conversione in legge è appena iniziato: il Taiwan Policy Act prevede anche sanzioni per le grandi società cinesi

La Commissione affari esteri del Senato ha approvato un disegno di legge che rafforzerebbe in modo significativo il sostegno militare statunitense a Taiwan. Con 17 sì e 5 no, i senatori si sono espressi a favore per contrastare le crescenti pressioni della Cina sull’isola. Il disegno di legge prevede il rafforzamento dei legami con l’isola e l’invio di forniture militari da 4,5 miliardi di dollari nei prossimi 4 anni (Bloomberg) per scoraggiare un’invasione cinese. Il disegno di legge dovrà essere votato ancora al Senato e alla Camera dopo aver superato lo step della Commissione. Oltre agli aiuti militari, il Taiwan Policy Act – questo il nome della legge – costringerebbe il governo Usa a imporre sanzioni alle grandi società finanziarie cinesi in risposta a qualsiasi «escalation di azioni ostili in o contro Taiwan» (Financial Times). Se molti supportano la strategia di maggiori aiuti a Taipei, altri sono preoccupati che certe misure serviranno solo a indispettire ulteriormente la Cina e che faranno ben poco per aiutare Taiwan.


Immagine di copertina: EPA/RITCHIE B. TONGO


Continua a leggere su Open

Leggi anche: