Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Domani torna sul caso Richetti: «Rogati provò a dare la storia alle Iene e a Report». Il Fatto Quotidiano: «Anche a noi»

Prima dell’inchiesta di Fanpage Lodovica Mairé Rogati aveva contattato autori e giornalisti di Mediaset e Rai

Il quotidiano Domani torna oggi sul caso di Matteo Richetti e delle accuse di molestie raccontate in un’inchiesta di Fanpage. In un altro articolo a firma di Emiliano Fittipaldi si racconta che Lodovica Mairé Rogati ha contattato le redazioni di Rai e Mediaset Report e Le Iene per raccontare la vicenda. «Qualche tempo fa si è presentata come un’amica di Confalonieri – spiega al giornale diretto da Stefano Feltri uno degli autori -. Non abbiamo nemmeno valutato il suo materiale su Richetti. In questi casi siamo molto esigenti. Ci ha fatto vedere alcuni messaggini, ma non tutta la presunta conversazione avuta con il senatore. Quindi abbiamo desistito». Per quanto riguarda Report, la segnalazione risale all’epoca della lettera anonima che accusava Sigfrido Ranucci di presunte moleste e di altre irregolarità. All’epoca qualcuno contattò la redazione proponendo uno scambio: se Report avesse pubblicato il materiale su Richetti, la persona avrebbe dato a Ranucci la prova che contro di lui c’era una presunta macchinazione ordita da un “superpoliziotto” che voleva incastrarlo. Poi arrivò un’altra mail in cui si proponeva un’inchiesta sulle violenze sessuali del senatore di Azione. Una fonte interna alla Rai spiega che lo stesso numero di cellulare usato da una delle due identità che ha chiamato Report aveva contattato una giornalista per denunciare un presunto caso di malasanità. Anche Il Fatto Quotidiano ha ricevuto una segnalazione riguardo la vicenda. Ma alla richiesta di fornire la propria identità l’account è sparito nel nulla.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: