Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Roberto Spada è di nuovo libero: la festa con fuochi d’artificio a Ostia

Ha lasciato il carcere di Tolmezzo per espiazione della pena

Roberto Spada è tornato in libertà. E a Ostia hanno festeggiato l’evento con fuochi d’artificio. Condannato anche in Cassazione per l’aggressione al giornalista Daniele Piervincenzi, venerdì scorso è uscito dal carcere di Tolmezzo. «Dimesso per espiazione della pena», è la motivazione. Anche se per lui sono in ballo altri procedimenti giudiziari. E, fa sapere oggi Il Messaggero, per festeggiare il ritorno in libertà del boss domenica in piazza Gasparri sono scoppiati anche fuochi d’artificio. Nel novembre 2017 Spada aveva aggredito il reporter che lavorava a un reportage per la trasmissione televisiva Nemo- Nessuno escluso. Era poi stato condannato, nel dicembre 2018, a 6 anni di carcere, più un anno di libertà vigilata. I giudici della corte d’appello di Roma hanno confermato la sentenza di primo grado, anche nella parte in cui la Procura contestava l’aggravante del metodo mafioso. La corte ha poi fissato un risarcimento in favore della Federazione nazionale della stampa, dell’Ordine dei giornalisti, del Comune di Roma, della Regione Lazio. 


Continua a leggere su Open


Leggi anche: